IL G7 IN GIAPPONE. Grandi leader riuniti nel summit internazionale: dopo la cerimonia nel santuario di Ise, dove Obama e gli altri intervenuti hanno piantato alberi davanti ai bambini dell’asilo della cittadina, si discute di economia e migrazioni. Renzi: “Ottimo livello della discussione, l’Italia è tornata credibile”

Iniziato il G7 in Giappone

Iniziato il G7 in Giappone

I grandi leader del G7 sono in Giappone per il summit internazionale.

Shinzo Abe, primo ministro del Giappone, ha ricevuto i leader del G7 di fronte al Santuario di Ise come un benvenuto ufficiale.

Ad accogliere i leader anche 46 bambini dell’asilo.

Dopo la cerimonia in cui i leader si sono cimentati nella piantumazione di alberi, il primo ministro Abe e gli altri leader del G7 hanno visitato il maestoso santuario di Ise Jingu.

I leader sono stati ricevuti da Fumio Kishida, Ministro degli affari esteri, Koichi Hagiuda, vice capo di gabinetto, Hiroshige Seko, il vice capo di gabinetto e il Governatore Suzuki.

Il programma completo del vertice.

Giovedi 26 Maggio.

  • Pranzo di lavoro
  • Esibizione di veicoli autonome e prive di carburante
  • Sessione di foto
  • Sessione di lavoro
  • Cocktail party offerto dal Primo Ministro Abe
  • Discussione su antiterrorism e conservazione dei beni culturali
  • Cena di lavoro

Venerdi 27 Maggio

  • Il primo ministro Abe accoglie i partecipanti
  • Primo incontro di sensibilizzazione
  • Secondo incontro, pranzo di lavoro
  • Conferenza stampa della presidenza

Le discussioni al centro del vertice.

Economia. Uno dei principali problemi che si pongono al centro del G7 è la crescente incertezza nell’economia globale, influenzato da rallentamenti nei mercati emergenti, il forte calo dei prezzi del petrolio e del commercio indebolimento. I leader avranno lo scopo di consegnare un messaggio positivo per affrontare le sfide per la crescita economica globale.

Politica Estera. Al G7 di Ise, i leader si impegneranno in discussioni di politica estera, tra cui la lotta al terrorismo, il Medio Oriente, l’Ucraina e la Corea del Nord.

Clima. I leader del G7 discuteranno di come condurre gli sforzi complessivi della comunità internazionale nell’affrontare i cambiamenti climatici sulla base dei risultati della COP 21. Il G7 di Ise-Shima vertice sarà il primo vertice dopo l’adozione del 2030 Agenda per lo sviluppo sostenibile.

Le dichiarazioni di Renzi in conferenza stampa. “Sono rimasto molto impressionato e colpito dall’ottimo livello della discussione, in particolare su due questioni. La prima discussione sulla crescita, sulla politica economica, sull’economia globale: trovo grandissima sintonia con gli Stati Uniti, ma anche con gli altri Paesi del G7, sul fatto che vi è necessità fortissima di rilanciare su investimenti, stimoli fiscali, sto citando virgolettati di altri leader. Non può bastare la politica monetaria, occorre aiutare il ceto medio.

La seconda discussione nasce non dalla bambina di 9 mesi accolta a Lampedusa o dai profughi di Idomeni, la discussione nasce dai giovani di seconda terza generazione. La posizione storica italiana la conoscete, un euro in sicurezza e un euro in cultura. Ci sono evidenti segnali da non sottovaluatre: chi ha costruito l’attentato al Bataclan o a Bruxelles aveva rapporti con i luoghi di Daesh, c’è un flusso anche solo di informazioni, ma il vero sforzo che va fatto è anzi tutto dividere la paura dalla demagogia.

La sintesi è che io penso che l’Italia abbia molto bisogno di partecipare attivamente a vertici come il G7 o il G20, ma anche il G7 e il G20 ha bisogno dell’Italia di quello sguardo diverso dal solito che noi portiamo. Perché un Paese finalmente stabile, dopo aver fatto le riforme che comunque sta continuando a fare, questo Paese stabile e solido ha una forza maggiore. Un Paese che si accinge a ospitare il prossimo anno in Sicilia il G7: è una grande scelta per il rapporto fra sicurezza e cultura. Il 26 e 27 Maggio 2017 sarà un appuntamento particolarmente importante, con il primo o la prima presidente degli Stati Uniti, dopo le elezioni francesi e appena prima di quelle tedesche. Dobbiamo fare le ultime verifiche tecniche ma la nostra proposta sarà Taormina. Se saranno altri luoghi, saranno sempre nell’Isola”.

Il viaggio di Obama in Asia

Renzi annuncia il prossimo G7 in Sicilia

Italia Post

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ITALIA POST

Potrebbe interessarti anche:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>