Home » Archivio per Categoria » Politica

ARGENTINA, ARRESTATO L’EX MINISTRO DEI LAVORI PUBBLICI. José Lopez è stato sorpreso dalla polizia mentre cercava di entrare in un convento con una valigia contenente 8 milioni di dollari. Il Presidente Macri ha pubblicamente condannato l’episodio definendolo “vergognoso”

ARGENTINA, ARRESTATO L’EX MINISTRO DEI LAVORI PUBBLICI. José Lopez è stato sorpreso dalla polizia mentre cercava di entrare in un convento con una valigia contenente 8 milioni di dollari. Il Presidente Macri ha pubblicamente condannato l’episodio definendolo “vergognoso”

Scandalo in Argentina. José Lopez, ex ministro dei lavori pubblici che ha lavorato durante i governi di Nestor Kirchner (2003-2007) e Cristina Fernandez (2007-2015) e attualmente detiene un seggio nel Parlasur, è stato arrestato mentre cercava di entrare in un convento con una valigia contenente 8 milioni di dollari. Secondo il racconto della polizia, quando […]

DOMENICA I BALLOTTAGGI. Berlusconi seguirà i risultati dall’ospedale: l’intervento è andato bene, la riabilitazione sarà lunga. L’ex premier è uscito dalla terapia intensiva

DOMENICA I BALLOTTAGGI. Berlusconi seguirà i risultati dall’ospedale: l’intervento è andato bene, la riabilitazione sarà lunga. L’ex premier è uscito dalla terapia intensiva

Altra notte tranquilla per Silvio Berlusconi operato martedì al cuore. L’ex premier è uscito dalla terapia intensiva ed è stato straferito al reparto. A farlo riferirlo il fratello Paolo dopo averlo visitato. In reparto, Berlusconi dovrebbe restare 5-6 giorni, per scongiurare eventuali complicazioni che in operazioni così delicate sono sempre possibili. Il suo medico di […]

LA GUERRA MONDIALE A PEZZI. A tre giorni dalla strage di Orlando, in un locale frequentato prevalentemente da gay, i senatori democratici bloccano i lavori dell’aula per far votare una legge nuova sul controllo delle armi

LA GUERRA MONDIALE A PEZZI. A tre giorni dalla strage di Orlando, in un locale frequentato prevalentemente da gay, i senatori democratici bloccano i lavori dell’aula per far votare una legge nuova sul controllo delle armi

Negli Stati Uniti i senatori democratici bloccano i lavori dell’aula per far votare una legge sul controllo delle armi. In particolare, il senatore Chris Murphy ha parlato per più di 14 ore per costringere i colleghi repubblicani e democratici a votare una legge che impedisce ai presunti terroristi di comprare armi e impone controlli su […]

PEDRO KUCZYNSKI È IL NUOVO PRESIDENTE DEL PERÙ. L’economista liberale che ha lavorato per la Banca Mondiale ce l’ha fatta per un pugno di voti (50,12%), superando al ballottaggio la favorita Keiko Fujimori (49,88%). Ora la fase più delicata: il neoeletto dovrà governare costantemente alla ricerca di alleanze

PEDRO KUCZYNSKI È IL NUOVO PRESIDENTE DEL PERÙ. L’economista liberale che ha lavorato per la Banca Mondiale ce l’ha fatta per un pugno di voti (50,12%), superando al ballottaggio la favorita Keiko Fujimori (49,88%). Ora la fase più delicata: il neoeletto dovrà governare costantemente alla ricerca di alleanze

Pedro Kuczynski è il nuovo presidente del Perù. Ce l’ha fatta per un pugno di voti: la favorita Keiko Fujimori, infatti, è stata sorpassata di appena 41.684 preferenze, secondo gli ultimi dati ufficiali del ballottaggio. Kuczynski ha ottenuto il 50,12% mentre la Fujimori si è fermata al 49,88%. Keiko Fujimori ha ammesso la vittoria del rivale Pedro Pablo Kuczynski, mettendo così […]

RENZI AL CONVEGNO DEI GIOVANI IMPRENDITORI DI CONFINDUSTRIA. Il premier punta su entusiasmo e fiducia: “Se l’Italia prova cambiare e mettersi in gioco, credo abbia le capacità di essere tra quelli che saranno i nuovi vincitori. Abbiamo fatto le riforme, più di quante si pensasse. Ora, o vi tirate su le maniche o non c’è piano burocratico che ci salverà”

RENZI AL CONVEGNO DEI GIOVANI IMPRENDITORI DI CONFINDUSTRIA. Il premier punta su entusiasmo e fiducia: “Se l’Italia prova cambiare e mettersi in gioco, credo abbia le capacità di essere tra quelli che saranno i nuovi vincitori. Abbiamo  fatto le riforme, più di quante si pensasse. Ora, o vi tirate su le maniche o non c’è piano burocratico che ci salverà”

“Se l’Italia prova cambiare e mettersi in gioco, credo abbia le capacità di essere tra quelli che saranno i nuovi vincitori”. Così il presidente del Consiglio Matteo Renzi ha provato a trasmettere entusiasmo e motivazione ai giovani imprenditori di Confindustria riuniti a Santa Margherita Ligure. Sulle trasformazioni nei prossimi 10 anni. “Non pensiamo che il mondo vada necessariamente […]

RENZI IN TOUR IN CAMPANIA. Il premier è andato prima a Giugliano e Villa Literno, a Taverna del Re, dove sono custodite le ecoballe: “Una vergogna nazionale, la terra dei fuochi dovrà diventare solo un ricordo”. Poi a Marcianise la visita alla Coca Cola e alla Getra: “La politica seria è quella di chi prova a cambiare, il nostro governo sarà sempre e comunque dalla parte di chi ci crede e prova a costruire il futuro”

RENZI IN TOUR IN CAMPANIA. Il premier è andato prima a Giugliano e Villa Literno, a Taverna del Re, dove sono custodite le ecoballe: “Una vergogna nazionale, la terra dei fuochi dovrà diventare solo un ricordo”. Poi a Marcianise la visita alla Coca Cola e alla Getra: “La politica seria è quella di chi prova a cambiare, il nostro governo sarà sempre e comunque dalla parte di chi ci crede e prova a costruire il futuro”

“Stamattina in Campania per confermare la nostra attenzione a questa regione decisiva per il futuro del Paese. Prima siamo entrati tra Giugliano e Villa Literno nel sito di Taverna del Re in cui sono custodite le ecoballe. Una vergogna nazionale, uno scandalo. Con il nostro Governo e con l’impegno della Regione Campania e dell’ANAC di […]

POLITICA E MAGISTRATURA. Nel pieno della campagna elettorale, due provvedimenti contribuiscono a turbare la sfida. Le sedi napoletane del PD vengono perquisite, con l’accusa per due candidati consiglieri di avere condotto illegalità. Nello stesso giorno il sindaco M5S di Parma, Pizzarotti, è indagato per l’alluvione del 2014

POLITICA E MAGISTRATURA. Nel pieno della campagna elettorale, due provvedimenti contribuiscono a turbare la sfida. Le sedi napoletane del PD vengono perquisite, con l’accusa per due candidati consiglieri di avere condotto illegalità. Nello stesso giorno il sindaco M5S di Parma, Pizzarotti, è indagato per l’alluvione del 2014

Nelle ultime ore si sono verificati ancora casi di scontro apparente fra politica e magistratura. Il caso delle indagate PD a Napoli. Perquisite le abitazioni e le sedi dei comitati elettorali di due candidate PD alle amministrative di Napoli. L’ipotesi di reato è corruzione elettorale e risulterebbero coinvolte la candidata al Consiglio comunale Anna Ulleto e la candidata in […]

LA RIPRESA ECONOMICA È LENTA. Draghi interviene dal Brussels Economic Forum e incalza sull’importanza delle riforme per affiancare gli interventi di sostegno della BCE: “Il costo dei ritardi è troppo alto”. Poi sui migranti: “Integrarli può diminuire il calo demografico, che pesa in termini di produttività e crescita”. L’OCSE: “Per performance migliori, riforme strutturali in un ampio raggio di ambiti politici”

LA RIPRESA ECONOMICA È LENTA. Draghi interviene dal Brussels Economic Forum e incalza sull’importanza delle riforme per affiancare gli interventi di sostegno della BCE: “Il costo dei ritardi è troppo alto”. Poi sui migranti: “Integrarli può diminuire il calo demografico, che pesa in termini di produttività e crescita”. L’OCSE: “Per performance migliori, riforme strutturali in un ampio raggio di ambiti politici”

Il presidente della BCE Mario Draghi, da Bruxelles, incalza sull’importanza delle politiche nazionali di riforme per affiancare gli interventi della BCE nel sostegno all’economia dell’Eurozona. Intervenendo al dibattito del Brussels economic Forum, organizzato dalla Commissione europea, Draghi ha in particolare affrontato la questione dell’interazione fra la politica monetaria della BCE e le politiche dei governi […]

AMMINISTRATIVE 2016. Tutte le grandi città vanno al ballottaggio: a Milano Sala e Parisi come previsto, a Bologna l’uscente Merola e Borgonzoni del centro-destra, mentre a Torino l’uscente Fassino contro Appendino (M5S). Volano a Roma Raggi (che ha dieci punti di vantaggio sul centro-sinistra di Giachetti, secondo), mentre a Napoli De Magistris (che ha venti punti di vantaggio sul centro-destra di Lettieri, secondo). Ecco i dati aggiornati

AMMINISTRATIVE 2016. Tutte le grandi città vanno al ballottaggio: a Milano Sala e Parisi come previsto, a Bologna l’uscente Merola e Borgonzoni del centro-destra, mentre a Torino l’uscente Fassino contro Appendino (M5S). Volano a Roma Raggi (che ha dieci punti di vantaggio sul centro-sinistra di Giachetti, secondo), mentre a Napoli De Magistris (che ha venti punti di vantaggio sul centro-destra di Lettieri, secondo). Ecco i dati aggiornati

Tempo di amministrative: domenica 5 Giugno si è votato dalle 7:00 alle 23:00 per l’elezione diretta di sindaci, consigli comunali e consigli circoscrizionali nelle regioni a statuto ordinario. L’eventuale turno di ballottaggio si terrà domenica 19 Giugno sempre dalle ore 7:00 alle ore 23:00. Milano: Sala 41,69%, Parisi 40,79%. Ballottaggio tra il candidato del centro-sinistra e […]

AMMINISTRATIVE 2016. I candidati commentano l’esito del voto. Sala: “Non c’è niente di più sano che ribadire qual è la Milano che vogliamo”, e Parisi: “Ho chiesto il voto a tutti i milanesi che vogliono cambiare”. Giachetti: “Spero di essere giudicato e votato per le proposte che faccio per Roma”, e la Raggi: “Pronta a governare. Il vento sta cambiando, ci siamo”. Infine De Magistris a Napoli: “La politica della nostra città possa essere pulita per tutti”

AMMINISTRATIVE 2016. I candidati commentano l’esito del voto. Sala: “Non c’è niente di più sano che ribadire qual è la Milano che vogliamo”, e Parisi: “Ho chiesto il voto a tutti i milanesi che vogliono cambiare”. Giachetti: “Spero di essere giudicato e votato per le proposte che faccio per Roma”, e la Raggi: “Pronta a governare. Il vento sta cambiando, ci siamo”. Infine De Magistris a Napoli: “La politica della nostra città possa essere pulita per tutti”

Milano, il commento di Sala. “Una Milano più giusta, più equa, più bella, una Milano propositiva e capace di fare, prendiamo il 42% come auspicio a guardare avanti e ripagare i cittadini della fiducia che abbiamo avuto e della responsabilità che ci stanno attribuendo. Nella notte, dopo aver visto le votazioni, ci siamo subito proiettati […]