Home » Archivio per Categoria » Rubriche » Le Poesie di Mary

Scopa? No grazie. Befana 2.0 è sexy e fa selfie: la nostra poesia

Scopa? No grazie. Befana 2.0 è sexy e fa selfie: la nostra poesia

La poesia è ispirata da Belen Rodriguez, come scopriamo tra le righe se siamo amanti del gossip… ma la si può leggere come ispirata dalla donna sexy dell’epoca che stiamo vivendo. La descrizione che fa Maria Rosa Bernasconi nel giorno della Befana è, in realtà, un ritratto delle donne dell’alta movida, quelle che passano da […]

2016: anno bisesto, anno funesto? Speriamo di no!

2016: anno bisesto, anno funesto? Speriamo di no!

L’ultima poesia dell’anno e la prima dell’anno nuovo è un vero e proprio capolavoro della nostra poetessa: emerge dalla serie di cose fin qui vissute un giudizio dettagliato e abbondante sulla natura dell’uomo, e sul momento degli equilibri che stiamo vivendo. Sono quartine fra loro collegate, ricche di parole: argomento dopo argomento visualizzeremo quello ch’è […]

Natale di misericordia e bontà lo scopo. Sì va bene, ma dopo?

Natale di misericordia e bontà lo scopo. Sì va bene, ma dopo?

La poesia di Natale della nostra poetessa. Un grande messaggio di concretezza, quartina dopo quartina, che ci ricorda le diverse sfaccettature di una festa bellissima, e santa.  Da notare la voluta ripetizione della parola Natale presente in ogni quartina, quasi a rimarcare la voglia di pronunciare una parola che non dovrà mai essere proibita. A […]

La nostra poesia: dietro le nuvole c’e’ il cielo, ma noi non siamo santi

La nostra poesia: dietro le nuvole c’e’ il cielo, ma noi non siamo santi

Un punto della situazione perentorio, una descrizione senza mezzi termini e in rima dell’ultimo – drammatico – mese che abbiamo vissuto: il 13 Novembre gli attentati terroristici di Parigi che hanno per mandante chissà chi. La nostra poetessa parte da lì, da quei “pensieri di dolore”. Dopodiché il secondo tema trattato è il Giubileo della […]

Nella scuola di Rozzano, dove non si canta il Natale

Nella scuola di Rozzano, dove non si canta il Natale

La poesia di oggi è un’inchiesta giornalistica divisa in due parti. La nostra poetessa ci porta con sé nella scuola di Rozzano, provincia di Milano, finita nelle prime pagine dei giornali perché il preside ha vietato la celebrazione della festa di Natale nel rispetto – a suo parere – delle religioni che non lo celebrano. […]

La festa degli alberi, ecco la nostra poesia

La festa degli alberi, ecco la nostra poesia

Questo sabato è stata la festa degli alberi. La nostra poetessa, Maria Rosa Bernasconi, dedica loro una poesia: vi sono diversi riferimenti colti, e veri parallelismi tra questi esseri viventi e noi esseri umani. Come abbiamo visto anche attraverso la scelta dell’Albero della Vita, simbolo di Expo, gli alberi sono – per l’appunto – parte […]

Ad uno ad uno li hanno ammazzati

Ad uno ad uno li hanno ammazzati

Stiamo provando a capire che cosa sta succedendo, stiamo provando ad andare nella profondità degli eventi e oltre le analisi dei più, stiamo provando a raccontarvi con verità queste giornate cruciali per gli equilibri mondiali: ma non dobbiamo mai dimenticare loro, le vittime. Non dobbiamo mai dimenticare che – oltre le analisi, oltre la ricerca […]

Buon compleanno, Alain Delon, questa poesia è per te

Buon compleanno, Alain Delon, questa poesia è per te

Alain Delon compie 80 anni: considerato il prototipo della bellezza maschile, il sogno proibito delle donne, l’attore che ha segnato il Novecento e che poi – negli ultimi anni – ha preferito quasi ritirarsi a vita privata, mantenendo inalterato il mito. La nostra poetessa gli dedica le sue quartine di oggi: lo accosta sin dall’attacco […]

La nostra poesia: Vaticano e pecore che infettano il gregge

La nostra poesia: Vaticano e pecore che infettano il gregge

La nostra poetessa oggi è ispirata dalle notizie fresche provenienti dal Vaticano. Le “pecore rognose stanno infettando il gregge” – scrive la Bernasconi, che si concentra sull’idolatria del denaro, e le spese per lussi che non hanno niente a che vedere con gli scopi della Chiesa. C’è da dire – però – che gli equilibri […]

L’addio per sempre

L’addio per sempre

Il pensiero dell’addio per sempre, quello più amaro: con questa forza e quest’amarezza la nostra poetessa interpreta quest’anno la morte, in occasione del 2 Novembre – giorno di commemorazione dei morti. Ci sono diverse immagini memorabili nei versi seguenti: come il colpo di falce della morte nei confronti del giardino (i più giovani…) e dell’orto […]